“Emmanuel Perez” – Emerge nuovo talento!

Emmanuel Perez

Maestro Rap, nome d’arte di Emmanuel Perez, il nuovo talento emergente nel rap di lingua spagnola, che in poco tempo sta diventando un vero fenomeno della rete a tal punto da ricevere complimenti, gratificazioni e occasioni di collaborazioni artistiche da colleghi ben più celebri.
Nato a Santo Domingo, ma cresciuto in Italia, più precisamente nella “città d’arte” di Treviso, il giovane Emmnuel fin da tenera età ha saputo farsi strada tra i vari vicoli e angoli che la vita gli ha riservato.
Nel 2016 il suo primo singolo accompagnato da un beat a voce, girato esclusivamente in modo semplice e spontaneo, perché è proprio la semplicità che lo differenzia.
Maestro Rap, coltiva questa sua passione presto tramutata in lavoro, continuando a collezionare molte soddisfazioni fino ad arrivare alla collaborazione con diversi RAPPER altrettanto talentuosi.
D’altro canto, però, ora arriva la prova più ardua e cioè quella di sapersi confermare e mantenersi a certi livelli per garantirsi un futuro ed esaltare le sue ambizioni.
Certe vicissitudini sono solo un passaggio della vita, ma sono proprio esse a renderti invincibile.
Vetalents.it è lieto di presentarvi i futuri pilastri del mondo della musica.

Per essere sempre, aggiornati e SEGUITECI sui nostri social.

STADIO IN CONCERTO – MIRANO SUMMER FESTIVAL

S T A D I O

 

Venerdì 15 luglio ore 21.30

MIRANO SUMMER FESTIVAL – VIA CAVIN DI SALA A MIRANO (VE)

 

 

Gli STADIO, vincitori della 66esima edizione del Festival di Sanremo, saranno sul palco del SUMMER FESTIVAL il 15 luglio alle ore 21.30 . La band presenterà dal vivo i brani inediti tratti dall’ultimo album “Miss Nostalgia” e riproporrà i successi, ripercorrendo così più di trent’anni di carriera musicale. Sul palco parte della scenografia sarà realizzata con sculture luminose di Marco Lodola, che aiuteranno a  visualizzare la poetica di alcune delle canzoni

 

L’album “Miss Nostalgia”, 15esimo album di studio della band bolognese, prodotto da Saverio Grandi e Gaetano Curreri e pubblicato lo scorso 12 febbraio, è entrato direttamente al terzo posto della classifica ufficiale. “Miss Nostalgia” si puo’ definire il disco della maturità artistica, “la summa del lavoro e delle esperienze fatte fino a qui” ha dichiarato Curreri. Molti i brani inediti da ricordare: “Miss Nostalgia” che racconta il sentimento che più ci accompagna  nella vita; “Tutti contro tutti”  ballad interpretata da Gaetano con un incursione di Vasco, “L’Autunno ti Dona” con le parole di Giorgio Riccardo Galassi, “Noi come voi”  di Lucio Dalla e Gaetano Curreri, brano del 1983, in versione cover arrangiata dal maestro Beppe D’Onghia  con  il sax originale di Lucio Dalla… e anche il brano di Sanremo “Un giorno mi dirai”.

 

Gli Stadio , nati con Lucio Dalla, hanno incrociato la storia musicale di straordinari colleghi (da Lucio Dalla, a Luca Carboni, a Vasco Rossi)  rimanendo sempre tra i protagonisti della scena  pop rock italiana. La loro carriera musicale nasce nei primi anni ’80 con brani memorabili quali “Grande Figlio di Puttana” e “Chi te l’ha detto”. Sempre in quegli anni gli Stadio partecipano alla colonna sonora del film di Verdone “Acqua e sapone”, pubblicano l’album “La faccia delle donne” fino ad arrivare all’ ’84 con l’ennesimo successo “Chiedi chi erano i Beatles” . Arrivano successivamente i brani “Canzoni alla radio”, “Generazioni di fenomeni”, “Un disperato bisogno d’amore” , “Sorprendimi” solo per citarne alcuni …

 

PREVENDITE APERTE SU CIRCUITO ICONA, TICKETONE E VIVATICKET

Ingresso:

POSTO UNICO  € 20,00  + € 3,00 diritti di prevendita

INFO E PRENOTAZIONI

ICONA 0423 784839 – 335 5819109 www.iconamusic.itinfo@iconamusic.it

Lionel Richie , cosa doveva essere ?

Lionel Richie, cosa doveva essere ?

vetalents.it

il piano di carriera di, Lionel Richie doveva essere ? un interior designer, sorprendente come notizia, ma ciò che la vita ha volte ti regala è sorprendente.

Il leggendario cantante dopo essere venuto a conoscenza della sua spettacolare voce,  entrò in gruppo nel mondo della musica , “ I Commodores” , a fine degli anni ’60, il gruppo sfaldò e Lionel Richie iniziò la sua carriera da solista di successo.

Tuttavia se la musica non avesse funzionato per lui , avrebbe assecondato il suo lato creativo per fare una vita,

“Se non avessi speso la mia vita come cantante, sarei stato un architetto del paesaggio o di interior designer”.

Non si fa sfuggire niente e ciò che rende simpatica la sua storia è che la carriera di cantante, non era un obbiettivo, il quale si era posto, ma una conoscenza, che con gli anni ha portato il giovane cantante statunitense a riscontare il piacere ed il successo per la sua meravigliosa voce

Ad accertarlo è stato proprio Lionel Richie, che ha rilasciato alla rivista Us Weekly come parte delle sue 25 cose che non sai.

vetalents.itr

Lionel Richie, cosa doveva essere ?

“La vocazione alternativa della musica, non è mai stata possibile e real, però ho lasciato il collegio di istruzione per perseguire le mie ambizioni  di diventare un cantante, anche se mio padre non mi appoggiava per la scelta presa”

Una grande passione, non è un modo di pensare, ma se persegui il tuo obbiettivo potrà diventare la tua realtà.

 Per essere sempre, AGGIORNATI

Seguiteci sui SOCIAL

Ciao Mondo!

vetalents.it

 il mondo della musica, grazie alle sue particolarità, cambiamenti e innovazioni porta con se, in giro per il mondo il piacere di conoscere musiche, canzoni che riescono a trasmetterti sensazioni uniche

vetalents.it

                    vetalents.it

I Nostri Servizi :

offre nella rete l’opportunità di conoscere le News di questo mondo infinito e permette ai giovani talentuosi e appassionati di condividere all’interno di vetalents.it i loro progetti permettendo di renderli pubblici.

Non saprai mai quale sarà la tua strada, se prima non la provi 

 

#theworldaroundyou

 Talenti:

ragazzi, giovani talentuosi, che vogliono raggiungere e realizzare i loro sogni, sono pronti a intraprendere strade lunghe e gradino dopo gradino avranno molte soddisfazioni. Noi permettiamo a loro di sviluppare il loro percorso, usufruendo della nostra piattaforma e dei servizi all’interno di essa, gratuitamente.

 

Morata papà per un giorno“Divertirsi… e a letto presto”

Morata papà per un giorno“Divertirsi… e a letto presto”



L’attaccante  Morata papà per un giorno“Divertirsi… e a letto presto” bianconero parla ai ragazzini dello Junior Member Juve : “la mia rete più bella è stata quella segnata al Bernabeu.Magari il prossimo anno mi piglio il 7 di Zaza…”

Tra Zaza e Morata si è instaurato un forte legame , ed è per questo che i due sono sempre a scherzare , anche quando si confrontano da rivali (Italia-Spagna) .

E’ un piacere vedere il legame che due giocatori dello stesso ruolo possano stringere, senza rivalità, le quali sarebbero assolutamente normali, perché sicuramente a nessuno dei due piace starsene a vedere la partita da bordo campo.

Alvaro Morata senza freni, come in campo, anche nell’eloquio lui è uno che non si risparmia. E così in una conferenza stampa  a Vinovo, davanti ai giovani Junior Member della Juventus proprio quando la Primavera vince a Viareggio, lo spagnolo si racconta e racconta la sua visione del calcio. “La partita che rigiocherei è la finale di Champions League per provare questa volta a vincerla”, confida lo spagnolo, mentre il gol a cui tiene di più è quello al Bernabeu contro il Real Madrid“perché ho sentito tanta gente felice di tornare in finale di Champions, dopo tanti anni”. E poi le risposte alle domande dei ventuno bambini emozionati, ma come un papà , il giovane bianconero consiglia: “Per diventare bravi innanzitutto bisogna divertirsi giocando a calcio”, poi è importante “andare a letto presto prima delle partite, bisogna fare piccoli sacrifici che però sono assolutamente sopportabili quando fai qualcosa che ti piace”.

vetalents.it

Il piacere di fare ciò che vuoi è il miglior segreto , per raggiungere il tuo sogno.

L’attaccante oltretutto, che prima delle partite, si motiva ascoltando della musica.

Ma quale ?

Alvaro Morata è un Fan del compatriota e cantante Enrique Iglesias.

Il cantante spagnolo sarà contento quando verrà a conoscenza di questa bella notizia, non è poi cosi male essere seguiti dal BOMBER della Juventus.

vetalents.it

Per essere sempre , AGGIORNATI

Seguiteci sui SOCIAL

Ciao Mondo !

 

Angelina Jolie 40 anni , la sua storia e scene hot

Angelina Jolie

Angelina Jolie

 

vetalents.it

Angelina Jolie  non ha mai fatto nulla per passare inosservata: si è sempre dichiarata bisex, ha voluto sposarsi in Francia perché era una nazione che riconosceva le nozze gay, ha comprato al marito Brad Pitt un’isola a forma di cuore al largo di New York e di recente aveva fatto discutere la sua scelta di asportare seno e ovaie per scongiurare il tumore.

A questi scandali e eccessi fanno però da contraltare i tanti progetti sociali che la schierano i nprima linea. La sua attività umanitaria risale ai tempi di “Lara Croft“, quando sul set cambogiano del film toccò con mano la disperazione della povertà e i disagi dei bambini. Uno shock profondo che l’ha portata negli anni successivi nei Paesi martoriati dalla guerra e dalla fame , la sua sensibilità non è indifferente.

vetalents.it

Da qualche anno è diventata anche produttrice e regista, scegliendo storie e tematiche lontane dal luccicante mondo di Hollywood. E’ il caso de “Nella terra del sangue e del miele” (girato in ex Jugoslavia), cui è seguito il documentario “A Place in Time” filmato in Etiopia”, fino al recente “Unbroken” sull’eroe di guerra e sportivo Luis “Louie” Zamperini che le è valso tre nomination all’Oscar. A dieci anni da “Mr & Mrs Smith” (film che li fece innamorare) a fine anno vedremo i ‘Brangelina’ di nuuovo insieme sul grande schermo in “BY the Sea”, pellicola prodotta e diretta proprio dalla signora che poco tempo fa ha inaugurato i suoi 40 anni.

 

Per essere sempre , AGGIORNATI

Seguiteci sui SOCIAL

Ciao Mondo

 

Jennifer Lopez , bella , famosa , ma …

Jennifer Lopez

Jennifer Lopez

Jennifer Lopez non ce la fa più , a 46 anni è cantante, ballerina, attrice, mamma e imprenditrice. Con una vita tanto dinamica, però, spesso le capita di sentirsi esausta , la voglia d ifare a volte è troppa.

“Ci sono momenti in cui sono stremata sia fisicamente che mentalmente, ma è normale con il genere di lavoro che faccio. Le riprese sono pesantissime. È davvero stancante dopo un po’’ ha ammesso durante un’intervista con il tabloid inglese Mirror.

L’ultimo dei suoi progetti è infatti la serie poliziesca ‘Shades of Blue‘, di cui è protagonista. Oltre agli impegni sul set, la star deve gestire anche gli show di Las Vegas e la competizione canora American Idol , insomma è un full immersion.

Jennifer Lopez

Jennifer Lopez

‘Torno a casa a fine giornata e penso: “Mm, devo alzarmi domattina e rifare le stesse cose di oggi? È una pazzia”. Ma è quello che è!’, ha continuato la star.

Come se non bastasse, la Lopez è anche mamma dei due gemellini Max e Emme, nati dalla relazione con il re della Salsa Marc Anthony , ma pensandoci , come risce a dedicarli del tempo se non ne ha?.

‘Sono un essere umano e anche io mi stanco! Tutte le mamme single e che lavorano tanto capiranno! Devi saper fare mille cose contemporaneamente. Ad ogni modo sono più fortunata di tante altre mamme perché posso portare con me i miei bambini. Se lavorassi in un ufficio probabilmente non potrei’ ha riconosciuto la star  quindi non proprio una situazione di disagio in famiglia , i suoi figli sono le sue ombre .

Nell’ambito sentimentale, nel frattempo, c’è anche il giovane Casper Smart da ‘accontentare’. Ma la diva affronta tutto con uno spirito molto diverso rispetto a quello che aveva anni fa , quindi Smart si deve aspettare che se quando Jennifer va a letto e si gira dall’altra parte è tutto normale.

Jennifer Lopez

Jennifer Lopez

‘Quando raggiungi una certa età ti rendi conto che tutto ciò di cui hai bisogno è già dentro di te, e anche la felicità che cerchi negli altri, in realtà, è in te. Credo che questo sia stato il mio più grande cambiamento. Ora sono una persona contentissima della vita che ho costruito per me stessa e per i miei figli. Tutto il resto è di contorno. E questo contorno deve essere qualcosa che valga la pena avere!’, ha concluso.

Per essere sempre , AGGIORNATI

Seguiteci sui SOCIAL

Ciao Mondo !

Ellie Goulding a Sanremo 2016

Ellie Goulding a Sanremo 2016 ,

La cantautrice britannica , ospite al Festival 2016  ,  fa il suo ingresso sul palco dell’Ariston cantando il il brano che l’ha resa più di una celebrità , una vera e propria  Star.

 

Sbalorditiva , oltre alla voce , Ellie ha il carisma che la rende una cantante sensuale e persuasiva, per chi fosse incredulo , i numeri lo dimostrano .

Cos’ha vinto ?

Ecco a voi la lista di Ellie Goulding:

20 milioni di dischi venduti

1 miliardo di visualizzazioni su You Tube

4 volte il Disco di Platino anche in Italia con la Hit “Love me like you do “

5 Brit Awards

2 Nomination ai prossimi Grammy

Non male per la ventinovenne britannica

Buona visione , Sanremo 2016

Per essere sempre , AGGIORNATI

Facebook:vetalents.it

Twitter: vetalents.it

Sito: vetalents.it

Ciao Mondo !

Beatpiano : new style , new kind, new music

https://www.youtube.com/watch?v=soNPXwpv8EI&feature=youtu.be

Vetalents.it presenta , in collaborazione con Matteo Russo

Un nuovo genere di musica  , un nuovo stile di esibirsi , unendo due stili completamente distinti ,  classico e contenporaneo .

Possiamo udire  un suono diverso ,  una sensazione particolare , proprio perchè  la musica è come il tempo , varia.

Con grande piacere vi presento

-Beatpiano-

new style , new kind, new music

Per essere sempre , AGGIORNATI

Facebook: vetalents.it

Twitter: vetalents.it

Sito: vetalents.it

Ciao Mondo !

 

Musica: progresso o regresso?

Un paio di giorni fa, mentre tornavo lentamente a casa percorrendo una piccola stradina ormai deserta, illuminata da qualche raro lampione che mi indicava il percorso da seguire, mi sono posto questo grande dubbio: l’essere umano, con numerosissime scoperte, è stato capace col tempo di progredire in molti campi, dalla scienza alla tecnologia, dall’informatica alla biologia, dalla chimica alla fisica, ma in campo artistico, specialmente quello che più sento mio, ovvero quello musicale, possiamo affermare lo stesso? Sono meglio le canzoni di adesso oppure le sinfonie di un certo Beethoven, i notturni di un certo Chopin, i preludi e fughe di un certo Bach? Secondo me in campo musicale non c’è stata nessuna evoluzione, al contrario, la musica ha subito una preoccupante involuzione, che potrebbe continuare nel tempo. Senza dilungarmi troppo con le parole, ve lo dimostro con questo video, contenente l’esecuzione della  grandissima pianista Valentina Lisitsa del trezo tempo della sonata “Al chiaro di luna” di L.V. Beethoven, una sonata che io adoro, della quale finora ho imparato il primo e il secondo tempo. Ora nessuno sarebbe più in grado di comporre un capolavoro del genere.